21.2 C
Milano
martedì, Settembre 21, 2021

Yellen, Usa a rischio default sul debito già a ottobre

Il segretario del Tesoro Janet Yellen ha lanciato un importante campanello d’allarme per un possibile default sul debito nazionale a ottobre se la Casa Bianca e il Congresso, insieme, non aumenteranno il limite del debito.

L’avvertimento, annunciato mercoledì ai leader del Congresso, preme sul fatto che gli Stati Uniti potrebbero essere inadempiente già il mese prossimo, gettando così una nuova urgenza nelle discussioni dietro le quinte su come aumentare il tetto del debito.

I democratici potrebbero aver bisogno di 10 voti del GOP per aumentare il tetto del debito se i repubblicani dovessero fare ostruzionismo sulla misura. I democratici hanno solo 50 voti al Senato e i leader del GOP hanno indicato che non aiuteranno ad aumentare il limite di prestito.

Un’altra opzione per superare il tetto del debito sarebbe includerlo in un disegno di legge sul finanziamento del governo a breve termine che il Congresso deve approvare entro la fine del mese.

“Una volta esaurite tutte le misure disponibili e la liquidità disponibile, gli Stati Uniti d’America non sarebbero in grado di soddisfare i propri obblighi per la prima volta nella nostra storia“, ha dichiarato la Yellen, aggiungendo che “in base alle nostre informazioni più recenti, l’esito più probabile è che il denaro e le misure straordinarie si esauriranno durante il mese di ottobre”.

Questa non è la prima volta che Yellen esorta ad aumentare il limite del debito prima che venisse reimpostato ad agosto, avvertendo che un ritardo potrebbe “causare danni irreparabili all’economia degli Stati Uniti e ai mercati finanziari globali”.

Il segretario del Tesoro Janet Yellen ha lanciato un importante campanello d’allarme per un possibile default sul debito nazionale a ottobre se la Casa Bianca e il Congresso, insieme, non aumenteranno il limite del debito.

L’avvertimento, annunciato mercoledì ai leader del Congresso, preme sul fatto che gli Stati Uniti potrebbero essere inadempiente già il mese prossimo, gettando così una nuova urgenza nelle discussioni dietro le quinte su come aumentare il tetto del debito.

I democratici potrebbero aver bisogno di 10 voti del GOP per aumentare il tetto del debito se i repubblicani dovessero fare ostruzionismo sulla misura. I democratici hanno solo 50 voti al Senato e i leader del GOP hanno indicato che non aiuteranno ad aumentare il limite di prestito.

Un’altra opzione per superare il tetto del debito sarebbe includerlo in un disegno di legge sul finanziamento del governo a breve termine che il Congresso deve approvare entro la fine del mese.

“Una volta esaurite tutte le misure disponibili e la liquidità disponibile, gli Stati Uniti d’America non sarebbero in grado di soddisfare i propri obblighi per la prima volta nella nostra storia“, ha dichiarato la Yellen, aggiungendo che “in base alle nostre informazioni più recenti, l’esito più probabile è che il denaro e le misure straordinarie si esauriranno durante il mese di ottobre”.

Questa non è la prima volta che Yellen esorta ad aumentare il limite del debito prima che venisse reimpostato ad agosto, avvertendo che un ritardo potrebbe “causare danni irreparabili all’economia degli Stati Uniti e ai mercati finanziari globali”.

Latest News

I più letti