20.3 C
Milano
lunedì 8 Agosto 2022

Fisco sempre più contorto, per fare cassa sugli errori dei contribuenti

Roma – “Le imprese sperimentano quotidianamente un sistema complesso, instabile, costoso che – come diciamo spesso – “zavorra” lo sviluppo del Paese, imbrigliando l’attività dei contribuenti in una congerie di rigidità legislative e burocratiche. Per Confindustria semplificare e razionalizzare il quadro normativo resta un obiettivo fondamentale per garantire certezza”.

E’ quanto ha affermato il direttore generale di Confindustria, Francesca Mariotti in audizione ieri alla Camera sul Dl fisco che ha avanzato, in particolare, due richieste: una disciplina per le emergenze da realizzare in ‘tempo di pace’ e una analisi dell’impatto della
regolamentazione prima di nuove norme. Regole di denuncia e compilazione anche del banale 730, per cui ormai occorre una laurea: anche i privati contribuenti sospettano che celino solo una maniera per lo Stato di fare cassa con le multe, approfittando degli errori commessi in buona fede dai cittadini nei calcoli.

Latest News