15 C
Milano
giovedì, Ottobre 21, 2021

Fed, dopo “confilitti di interesse” si rivedono le regole commerciali

Il presidente della Federal Reserve Jerome Powell ha dichiarato mercoledì che la banca centrale rivedrà le sue politiche di etica finanziaria in risposta alle crescenti domande sugli investimenti e sulle decisioni commerciali da parte di alti funzionari della Fed che sollevano potenziali conflitti di interesse.

“Dobbiamo apportare modifiche e lo faremo di conseguenza”. Powell ha smesso di dire esplicitamente che le mosse commerciali fatte da alcuni funzionari della Fed erano inappropriate. E ha offerto pochi dettagli su cosa potrebbe fare la Fed o su come condurrebbe la sua revisione etica.

Il problema è sorto dopo che è stato rivelato che Robert Kaplan, presidente della Federal Reserve Bank di Dallas, ha scambiato milioni di dollari di azioni individuali come Amazon, Chevron, Facebook e Johnson & Johnson nel 2020, nello stesso momento in cui la Fed stava adottando misure straordinarie per rilanciare l’economia. Le mosse della Fed hanno probabilmente alzato i prezzi delle azioni e altre attività finanziarie. Informazioni finanziarie simili hanno mostrato che Eric Rosengren, presidente della Boston Fed, ha investito lo scorso anno in fondi di investimento immobiliare che detenevano obbligazioni garantite da ipoteca del tipo che la stessa Fed sta acquistando come parte dei suoi ampi sforzi per abbassare i tassi di prestito. E lo stesso Powell possiede obbligazioni municipali, che la Fed ha acquistato l’anno scorso per la prima volta in assoluto per evitare un crollo nel mercato delle obbligazioni municipali, una mossa che avrebbe potuto aumentare il valore di tali obbligazioni.

I presidenti delle 12 banche regionali partecipano agli incontri politici privati ​​della Fed, in cui discutono le politiche sui tassi di interesse della banca centrale e sono al corrente di dati economici non sempre disponibili al pubblico.

E’ importante ricordare che le decisioni della Fed possono causare forti oscillazioni nei mercati finanziari e lo stesso vale per i discorsi e i commenti dei presidenti ai media.

Un portavoce della Fed ha affermato la scorsa settimana che la banca centrale sta esaminando “in modo nuovo e completo” le sue politiche commerciali. Gli investimenti in questione erano consentiti dalle attuali regole della Fed e Rosengren e Kaplan hanno affermato che gli avvocati delle loro banche della Fed avevano approvato le loro operazioni. Entrambi si sono inoltre impegnati a vendere le loro partecipazioni e a reinvestire i proventi in fondi indicizzati e liquidità.

Powell ha voluto sottolineare durante la conferenza stampa di mercoledì che i funzionari della Fed sono soggetti alle restrizioni commerciali della banca centrale, oltre a quelle seguite da tutte le agenzie federali. I funzionari, ad esempio, non possono negoziare nei 10 giorni precedenti a una riunione di policymaking, quando prende decisioni critiche sui tassi di interesse e su altre questioni. È inoltre vietato possedere azioni bancarie, perché la Fed regola il settore bancario. Un probabile cambiamento, ha detto Powell, sarebbe che la Fed impedisse ai funzionari di possedere qualsiasi titolo che la stessa banca centrale sta acquistando. Questo perché gli acquisti della Fed possono spesso – e sono destinati a – sostenere i prezzi di tali titoli.

Latest News

Web TV