1 C
Milano
sabato 28 Gennaio 2023

Crypto mercato al palo, fine di un’epoca?

Milano – Il mercato delle criptovalute nelle ultime ore registra pochissimi movimenti. Dopo il crack di Ftx, la piattaforma di scambio che ha lasciato un buco da 10 miliardi di dollari con quasi 1 milione di investitori privati dei loro capitali, gli utenti si tengono a distanza dalle valute digitali. Scrive l’Economist nell’editoriale della storia di copertina di questa settimana che la “caduta in disgrazia” delle criptovalute “è stata dura e veloce”. Solo due settimane fa Sam Bankman-Fried, il titolare di Ftx, gestiva una piattaforma valutata 32 miliardi di dollari, mentre oggi non è rimasto altro che 1 milione di creditori furiosi.

“L’implosione ad alta velocità di Ftx – rileva l’Economist – ha inferto un colpo catastrofico a un’industria con una storia di fallimenti e scandali”. Al momento la criptovaluta più solida, Bitcoin, è tornata sopra i 16mila dollari, mentre Ethereum viaggia poco sopra i mille.
Un’anno fa la prima valeva oltre 55mila dollari, la seconda più di 4mila. Scrivono diversi analisti di mercato che un anno fa, nel novembre 2021, nella fase di maggiore rialzo delle criptovalute, la capitalizzazione di migliaia di token e monete virtuali aveva toccato in totale i 3.000 miliardi di dollari a livello globale. L’attuale valore del settore è crollato a 850 miliardi circa, cedendo quasi il 70%.

Latest News