13.8 C
Milano
giovedì, Ottobre 21, 2021

Borsa, piazze europee positive. A Wall Street ciel sereno in attesa della Fed

I listini europei concludono la secondo giornata in positivo della settimana: Milano guadagna così l’1,44% a 25717.46 punti. La seguono Francoforte in rialzo all’1,19%, Londra dell’1,03% a 15506.740 punti e Parigi dell’1,29% a 6637.00 punti. Conclude in netto verde anche Londra, con +1,47% a 7083.38 punti. Molto bene anche Madrid (+0,60% a 8808.40 punti) e Amsterdam (+0,77% a 792.40 punti).

Anche a Wall Street la situazione sembra abbastanza serena: il Dow Jones guadagna l’1,29%, l’S&P 500 l’1,17% e il Nasdaq 1,03%.

I mercati puntano su un verdetto ‘colomba’ da parte della Fed, che questa sera potrebbe annunciare le tempistiche del tapering che verra’ avviato nei prossimi mesi dalla banca centrale americana.

Lo spread tra Btp e Bund si attesta a 98,79 punti al termine delle negoziazioni.

Il prezzo del petroio si mantiene al rialzo: il Wti guadagna l’1,50% a 71,55 dollari al barile, mentre il Brent tratta a 75,41 dollari (+1,41%); l’oro segna -0,02%, sotto la soglia dei 1.800 dollari l’oncia a 1.777 dollari.

Nel valutario l’euro in leggera ripresa sul dollaro (+0,11%) e scambia a 1,1734, così come nei confronti della sterlina (+0,16%) e scambia a 0.8582. Il dollaro in rialzo sullo yen (+0,36%), dove scambia a 109.620, mentre la moneta britannica è ferma (+0,00%) sul biglietto verde e scambia a 1.3657.

A Piazza Affari spiccano le performance di Tenaris (+5,2%), così come Unicredit (+3,5%) in attesa delle prossime mosse su Mps e Moncler (+3,2%) oltre che tutto il settore auto.

Le peggiori performance, invece, si sono registrate su Nexi, che ha chiuso a -1,6%. Male anche Terna, con una flessione del 1,06%. Cala Italgas a -1,01%.

Tenaris – Tradingview

Latest News

Web TV