0.7 C
Milano
giovedì, Gennaio 27, 2022

Borsa, Omicron spaventa e le piazze europee affondano

Risveglio in rosso per le piazze europee: (alle ore 11.00), il Ftse Mib è in calo del 2,15% a 26040.46 punti, il Cac40 dell’1,63% a 6813.75 punti, il Dax del 2,37% a 15162.850 punti. In territorio negativo anche Ibex con -1,86% a 8331.60 punti, Aex con -1,26% a 761.97 punti e Ftse 100 con -1,55% a 7157.07 punti.

A Wall Street i futures si mostrano molto in calo (-1,35% il Dow Jones e -1,41% l’S&P500) dopo che il senatore democratico Joe Manchin ha negato il suo appoggio al piano di spesa “Build Back Better” dell’Amministrazione Biden. 

Giornata nera per la Borsa di Tokyo che avvia la settimana in rosso insieme alle altre principali piazze asiatiche con gli investitori che guardano con preoccupazione all’aumento dei casi della variante del Covid Omicron. Il Nikkei affonda del 2,13%; sulla stessa linea Shenzhen, che continua la giornata in forte calo dell’1,91%. Hang Seng ha terminato la seduta in calo dell’1,93% e Shanghai dell’1,07%.

Nell’obbligazionario lo spread Btp/Bund a quota 128,9 punti base con il rendimento del decennale italiano in calo allo 0,895%. Scende all’1,372% quello del Treasury a 10 anni.

Nelle commodities, i prezzi del petrolio sono in calo: il Wti cede il 3,87% a 68,12 dollari al barile e il Brent fa -2,46% a 71,06 dollari al barile. L’oro scende dello 0,15% a 1.802 dollari l’oncia.

Nel valutario il cambio euro-dollaro è a 1,1265, mentre con la sterlina scambia a 0.8539. Il dollaro sullo yen scambia a 113.575, mentre il cross tra sterlina e biglietto verde è a 1.3190.

A Piazza Affari positive Diasorin a +1,23%, Campari che segna +0,59% e Prysmian (+0,29%).

Deboli Nexi (-3,62%), Banco Bpm (-3.38%) e Mediobanca (-3,34%).

NEXI – Tradingview

Latest News

Web TV