1 C
Milano
martedì, Dicembre 7, 2021

Borsa, listini europei irrequieti. Btp Futura a 2,671 mld nei primi tre giorni

Piazze europee un po’ irrequiete questa mattina: (alle ore 10.15), il Ftse Mib perde lo 0,09% a 27537.55 punti, il Dax lo 0,11% 16050.610 punti mentre il Cac40 è in rialzo dello 0,16% a 7056.27 punti. Bene anche Ftse 100 con +0,28% a 7360.79 punti, mentre calano Ibex (-0,10% a 9132.30 punti) e Aex con -0,49% a 810.63 punti.

Dopo la chiusura in rosso di Wall Street, oggi i future rimbalzano (+0,08% il Dow Jones e +0,17% l’S&P500) anche per la notizia che diversi obbligazionisti del gruppo immobiliare cinese Evergrande si sono visti pagare gli interessi previsti, allentando i timori di un potenziale default.

L’azionario nipponico ha chiuso in rialzo, con acquisti selettivi sui titoli sottovalutati rispetto agli ultimi outlook forniti, mentre i timori di un impatto dell’aumento dei costi hanno colpito la propensione al rischio. Il Nikkei è salito dello 0,59% per chiudere a 29.277,86 punti. Il resto dei listini asiatici ha chiuso in netta zona verde: Hang Seng in rialzo dell’1,01%, Shanghai dell’1,15% e Shenzhen dell’1,27%.

Nell’obbligazionario lo spread Btp/Bund sale a quota 119 punti base e il redimento del decennale italiano si porta allo 0,954%. Il Btp Futura a 12 anni dedicato al retail, al termine della terza giornata, ha raccolto ordini per 704 milioni di euro, portando la richiesta dei primi tre giorni a 2,671 miliardi.

Oggi rimane chiuso il mercato obbligazionario statunitense per il Veteran’s Day.

Nelle commodities, i prezzi del petrolio sono rimasti abbastanza stabili: il Wti sale dello 0,05% a 81,37 dollari al barile e il Brent segna -0,02% a 82,61. L’oro guadagna lo 0,34% a 1.854 dollari l’oncia.

Nel valutario l’euro in calo sul dollaro (-0,16%) e scambia a 1,1460, mentre è fermo con la sterlina (-0,02%) dove scambia a 0.8558. Il dollaro in ascesa sullo yen (+0,11%), dove scambia a 114.04, mentre cala il cross tra sterlina e biglietto verde (-0,09%) a 1.3390. Dopo il super rally degli ultimi giorni, il Bitcoin viaggia in ribasso del 2,09% a 64.923 dollari.

A Piazza Affari inizia bene Generali Ass che segna +1,42%. Bene anche Stmicroelectronics (+0,69%) e Buzzi Unicem (+0,34%).

Deboli invece Interpump Group (-4.03%), Poste Italiane (-1,36%) e A2A (-1,19%).

Interpump Group – Tradingview

Latest News

Web TV