0.7 C
Milano
giovedì, Gennaio 27, 2022

Borsa, indici europei stabili. Prezzi del petrolio in rialzo

Dopo aver rimbalzato in avvio di seduta, ora le borse europee si sono stabilizzate: (alle ore 11.30), il Ftse Mib è appena sopra la parità a +0,04 a 26016.23 punti, mentre il Cac40 rimane sotto la parità -0,06% a 6791.37 punti e il Dax a -0,11% a 15247.020 punti. Stabili anche Ibex con +0,05% a 8305.20 punti, Aex (-0,10% a 778.00 punti) e Ftse 100 (-0,01% a 7128.47 punti).

A Wall Street i futures si mostrano in rialzo (+0,27% il Dow Jones e +0,14% l’S&P500), nonostante sui mercati resta il nervosismo per lo sviluppo della nuova variante.

La Borsa di Tokyo ha chiuso in rialzo grazie soprattutto ai titoli delle compagnie aree e ferroviarie. L’indice Nikkei ha terminato la seduta a +1% a 28.029 punti.

Il resto delle piazze asiatiche ha chiuso in due direzioni: Hang Seng ha terminato la seduta in calo dell’0,09%, Shanghai in rialzo a +0,94% e Shenzhen lievita dello 0,86%.

Nell’obbligazionario lo spread Btp/Bund è poco mosso a quota 132,4 punti base con il rendimento del decennale italiano in calo allo 0,953%. Scende all’1,441% anche quello del Treasury a 10 anni.

Nelle commodities, i prezzi del petrolio si muovono al rialzo: il Wti guadagna l’1,97% a 67,81 dollari al barile e il Brent fa +1,87% a 70,92 dollari al barile. L’oro sale dello 0,61% a 1.773 dollari l’oncia.

Nel valutario il cambio euro-dollaro si aggira abbastanza piatto (+0,06%) e scambia a 1,1307, così come sulla sterlina (+0,19%) dove scambia a 0.8514. Stessa situazione per dollaro sullo yen (+0,07%), dove scambia a 113.27, così come il cross tra sterlina e biglietto verde (-0,15%) a 1.3279.

A Piazza Affari positiva Amplifon a +1,56%. Bene anche A2A che segna +1,46% e Italgas (+1,08%).

In deciso calo Bper Banca (-1,6%) Telecom Italia (-1,45%).

BPER BANCA – Tradingview

Latest News

Web TV