5 C
Milano
lunedì 30 Gennaio 2023

Borsa, 3 debutti in due giorni su EGM

Milano – In un mese in cui continuano gli annunci di delisting (gli ultimi in ordine di tempo sono stati quelli di Finlogic e DeA Capital), riprendono forza le nuove quotazioni su Euronext Growth Milan (EGM), il mercato di Borsa Italiana dedicato alle PMI ad alto potenziale di crescita. Il totale di dicembre 2022 sarà comunque ben inferiore al record dello scorso anno, quando sbarcarono a Piazza Affari per 13 società. Ieri ha debuttato Saccheria Franceschetti, leader in Italia nel packaging industriale in tessuto di rafia di polipropilene (con una market share 2020 pari a circa il 20%) e tra i primi 5 trader europei di big bags. La società ha registrato nel 2021 ricavi pari a 19,3 milioni di euro, un EBITDA pari a 1,7 milioni di euro (EBITDA margin 9%) e una Posizione Finanziaria Netta pari a 8 milioni di euro. L’operazione di quotazione prevede un aumento di capitale finalizzato a sostenere il consolidamento della posizione di leadership sul mercato italiano e il processo di internazionalizzazione, anche attraverso operazioni di M&A. Integrae SIM è l’Euronext Growth Advisor (EGA).

Oggi hanno debuttato altre due società, Impianti e E-Novia. La prima è attiva come System Integrator nei settori ICT (Information Communication Technology) & Audio/Video con particolare riguardo a soluzioni di videocomunicazione & UCC (Unified Communication & Collaboration). La seconda promuove, costituisce e sviluppa società innovative nelle aree robotica veicolare, robotica industriale e robotica indossabile, attraverso la valorizzazione delle proprietà intellettuali sviluppate con istituti di ricerca e corporate internazionali. Impianti, anch’essa accompagnata in Borsa da Integrae SIM, intende continuare a crescere nel mercato di riferimento ampliando il proprio portafoglio di prodotti e servizi, oltre che valutare la possibilità di crescita attraverso operazioni di acquisizione (M&A) di altre società, nazionali e straniere, attive nel proprio settore di riferimento e/o in ambiti connessi e collegati alle proprie attività di business. I ricavi del gruppo al 31 dicembre 2021 sono pari a 9,8 milioni, con un EBITDA margin al 10,3%.

E-Novia, che ha MIT SIM come Euronext Growth Advisor per lo sbarco sul Segmento Professionale dell’EGM, dovrebbe raccogliere circa 14 milioni di euro per una capitalizzazione superiore a 160 milioni di euro (inclusa la conversione del prestito obbligazionario convertibile). L’azienda vanta nomi noti della finanza italiana tanto nel CdA (dove siede l’ex AD di Borsa Italiana Raffaele Jerusalmi, come indipendente) quanto negli azionisti (Brembo, ClubTech Investimenti, Dompè Farmaceutici, Gestioni). A fine novembre la controllata Blubrake (scale-up specializzata nello sviluppo di sistemi ABS di ultima generazione per biciclette elettriche) ha ricevuto dalla Banca Europea per gli Investimenti un finanziamento Venture Debt da 10 milioni di euro.

Latest News