16 C
Milano
sabato 1 Ottobre 2022

Auto: Renault sprinta sull’efficienza energetica, Volkswagen approva Ipo Porche

Parigi – Il Gruppo Renault ha annunciato positivi risultati dell’iniziativa di efficientamento energetico avviata un anno fa, che l’ha portata a ridurre quasi il 10% i consumi energetici dei suoi stabilimenti in Francia (di cui il 13% per il gas), rispondendo così all’esigenza ridurre collettivamente il consumo di energia in Francia. Questa riduzione del 10% rappresenta approssimativamente il consumo annuo di una fabbrica. Grazie a questo piano , il Gruppo Renault punta a ridurre del 14% il consumo energetico dei suoi siti in Francia (di cui il 17% per il gas) nel 2023.

Per accelerare questa trasformazione, il Gruppo Renault ha istituito a luglio la Task Force Energy Crisis. Una delle priorità del team dedicato è ridurre i consumi per veicolo prodotto. Su punta ad una riduzione del 40% del consumo di energia per veicolo prodotto in meno di 5 anni. Questo nuovo target confermerà il primato del gruppo in termini di performance energetica, che è tra i migliori del settore automotive a livello mondiale.

In tema automotive, sempre ieri il Board Volkswagen ha approvato l’IPO delle azioni privilegiate Porsche, nel tentativo di raccogliere fondi per finanziare la transizione green. È prevista anche l’approvazione della vendita di un pacchetto del 25% delle azioni di voto del produttore di auto sportive a Porsche Automobil Holding, la società attraverso la quale le famiglie Piech e Porsche controllano il gruppo Volkswagen. Su base settimanale, il trend del titolo VW è più solido rispetto a quello del DAX. Al momento, quindi, l’appeal degli investitori è rivolto con più decisione alla casa d’auto tedesca rispetto all’indice di riferimento.

Latest News