5 C
Milano
lunedì 30 Gennaio 2023

Atlantia in fase post delisting: nominato nuovo CdA

Milano – L’assemblea degli azionisti ha avviato la fase post delisting di Atlantia, holding focalizzata sulle infrastrutture e sui servizi per la mobilità. All’assemblea hanno partecipato i due azionisti Schemaquarantadue S.p.A. (HoldCo) e Schema Alfa S.p.A. (Bidco, interamente controllata da HoldCo) che insieme detengono il 100% del capitale. I soci hanno nominato, fino all’approvazione del bilancio relativo all’esercizio 2025, il nuovo consiglio di amministrazione composto da 11 componenti (Alessandro Benetton, Ermanno Boffa, Mattia Brentari, Christian Coco, Maurizio Irrera, Jonathan Kelly, Enrico Laghi, Giampiero Massolo, Andrea Pezzangora, Scott Schultz, Andrea Valeri), confermando presidente Giampiero Massolo e nominando vicepresidente Alessandro Benetton.

Nelle more della nomina del nuovo AD, il CdA ha confermato ad interim le deleghe gestionali al presidente Giampiero Massolo. Il consiglio ha inoltre confermato Tiziano Ceccarani Chief Financial Officer. Inoltre, l’assemblea ha autorizzato un’operazione di finanziamento infragruppo attraverso cui HoldCo riceverà un loan da Atlantia per un importo massimo di 8,225 miliardi di euro. Tale operazione consentirà a HoldCo di rimborsare immediatamente il finanziamento bridge di 8,225 miliardi di euro contratto lo scorso novembre 2022 per finanziare parte del corrispettivo dell’OPA.

L’operazione di finanziamento infragruppo – i cui termini economici sono stati oggetto di valutazione da parte dell’advisor finanziario indipendente Equita – eseguita a condizioni di mercato, consentirà una riduzione degli oneri finanziari di gruppo. Atlantia prevede che il finanziamento infragruppo sarà estinto per effetto della fusione trilaterale attesa nel primo semestre 2023. Tale fusione determinerà l’incorporazione di HoldCo e BidCo in Atlantia.

Latest News