Skip to content

MISSION         REDAZIONE       CONTATTI

Luglio 22, 2024 2:13 pm
Facebook
Twitter
LinkedIn

Prosegue per il quarto mese consecutivo la diminuzione dei prezzi alla produzione industriale. A febbraio 2024 ISTAT ha accertato un calo dell’1% su base mensile e del 10,8% sui dodici mesi. Calano anche i prezzi, scesi dell’1,5% rispetto a gennaio e del 14,2% su base annua. Pesa il comparto energetico. Escludendo l’energia, i prezzi risultano stabili su base mensile. Analizzando i prezzi nel trimestre dicembre 2023-febbraio 2024, ISTAT valuta un calo complessivo del 2,6%, con un crollo più accentuato (3,5%) nel mercato interno mentre in quello estero è meno avvertito (0,4%). I settori che hanno registrato le maggiori flessioni sono i prodotti chimici, la metallurgia e la fabbricazione di prodotti in metallo, l’industria del legno, della carta e stampa.

Torna su