Skip to content

MISSION         REDAZIONE       CONTATTI

Aprile 19, 2024 2:48 am
Facebook
Twitter
LinkedIn

Con le Borse europee ed americane chiuse per le festività della Pasqua, l’attenzione di analisti ed investitori si focalizza sui dati economici in arrivo. In Italia l’inflazione si attesta al +1,3% mentre in Francia il dato del mese di marzo riferito ai dodici mesi è del +2,3%, al di sotto delle aspettative. Sarà poi  pubblicato a Washington il PCE degli Stati Uniti, indicatore dei prezzi ritenuto maggiormente affidabile dalla FED. L’attesa è giustificata dal fatto che prezzi al consumo ed alla produzione negli ultimi mesi hanno deluso leggermente le aspettative. Per marzo, si valuta che il PCE core rimanga stabile al +2,8%. Un dato atteso anche dalla FED. Il discorso odierno di Jerome Powell farà chiarezza delle prospettive economiche degli USA. Non solo. Dopo una settimana di divergenze tra falchi e colombe, si aspetta di avere certezze dal Presidente Jerome. In questa fase, le sue parole sono ritenute un momento chiave per cogliere l’indirizzo delle politiche monetarie americane.

Torna su