Skip to content

MISSION         REDAZIONE       CONTATTI

Aprile 19, 2024 3:32 am
Facebook
Twitter
LinkedIn
Il Decreto Milleproroghe ha recentemente esteso il credito d’imposta per le PMI che si quotano in Borsa fino al 2024, dimostrando un impegno continuo nel sostenere lo sviluppo del mercato dei capitali in Italia. Questo incentivo, insieme al “Bonus IPO”, ha giocato un ruolo significativo nel favorire oltre 120 IPO nel quinquennio precedente, con un utilizzo complessivo di circa 50 milioni di euro da parte delle PMI. La proroga del credito d’imposta è stata accolta positivamente da Anna Lambiase, CEO di IRTOP Consulting, che ha sottolineato l’importanza della crescita del mercato dei capitali per l’economia italiana. Tuttavia, i mercati hanno reagito negativamente alla perdita nel quarto trimestre di Air France-KLM, con il titolo che ha registrato un calo dell’8%. Nonostante ciò, Euronext Growth Milan ha continuato a mostrare una crescita positiva, con 33 nuove IPO nel 2023 e un saldo positivo di +13 società quotate. Questi incentivi, insieme al processo semplificato di quotazione, hanno facilitato l’accesso delle PMI al mercato azionario, consentendo loro di aumentare la competitività, agevolare il passaggio generazionale e finanziare la crescita.

 

Torna su