Skip to content

MISSION         REDAZIONE       CONTATTI

Luglio 22, 2024 2:02 pm
Facebook
Twitter
LinkedIn
amplifon

Amplifon -leader nel settore dell’assistenza uditiva- ha annunciato i risultati finanziari per il 2023, che registrano ricavi record di 2,26 miliardi di euro, in aumento del 10.2% rispetto all’anno precedente. L’EBITDA è stato di 542 milioni di euro, con una crescita del 3,1% rispetto al 2022.

Il 2024 si preannuncia come un anno di forti e redditizi risultati, con un nuovo balzo in avanti dei ricavi e un margine EBITDA che si annuncia superiore al 24,6%.

Tornando all’analisi dell’anno appena concluso, i ricavi sono stati trainati da una significativa crescita risultata superiore al mercato (+8%) e da operazioni di fusione e acquisizione, nonostante il mercato europeo sia risultato più debole del previsto.

Amplifon ha investito consistentemente in personale specializzato per sostenere la futura crescita, risultando in un EBITDA marginale ricorrente del 24.0%, leggermente inferiore al record del 2022.

Nonostante un lieve calo nel profitto netto rispetto all’anno precedente, l’azienda ha mantenuto un solido flusso di cassa libero di 160,2 milioni di euro, con un debito finanziario netto di 852,1 milioni di euro.

Di conseguenza, per l’esercizio 2023 Amplifon ha proposto un dividendo di 0,29 euro per azione, in linea con quello dell’anno precedente, riflettendo una percentuale del 41,9% sugli utili consolidati.

Importanti anche i traguardi in termini di sostenibilità: oltre il il 74% dell’energia utilizzata negli uffici e nei punti vendita proviene da fonti rinnovabili; i dipendenti hanno partecipato a 400mila ore di formazione; i clienti hanno potuto risparmiare complessivamente 300 milioni di Euro grazie test uditivi gratuiti.

In sintesi, Amplifon è certa di dimostrare solidità finanziaria, crescita redditizia e un impegno per la sostenibilità, mantenendo una posizione forte nel mercato dell’assistenza uditiva.

NF.

Torna su