Skip to content

MISSION         REDAZIONE       CONTATTI

Luglio 22, 2024 1:23 pm
Facebook
Twitter
LinkedIn

La Commissione Europea si è detta preoccupata per la proposta di acquisizione di ITA Airways. Secondo la Commissione, l’operazione limiterebbe la concorrenza nei servizi di trasporto passeggeri da e per l’Italia. L’Agenzia teme che il calo della concorrenza comporti un doppio effetto negativo, ovvero l’aumento dei prezzi e la riduzione della qualità dei servizi. Per accertarlo, è stata avviata un’indagine approfondita. In particolare sarebbero colpite le rotte a breve raggio che collegano il nostro Paese l’Europa centrale, dove attualmente Lufthansa e ITA si contendono i collegamenti. Non solo. Anche sul lungo raggio, ovvero mete quali Stati Uniti, Canada e Giappone, potrebbe nascere un cartello che limiterebbe la concorrenza. Venendo alla situazione italiana, per la Commissione anche all’aeroporto di Milano-Linate si creerebbe una anomala condizione di monopolio. L’acquisizione di ITA Airways è stata annunciata ufficialmente all’Europa il 30 novembre, ma con la comunicazione odierna la Commissione torna a ribadire che deve essere garantita una corretta concorrenza.

Torna su