24.8 C
Milano
lunedì 8 Agosto 2022

Xolid chiude round di equity crowdfunding da 5 milioni

Verona – A luglio 2022, Xolid Srl, PMI innovativa (proprietaria del brand Atiu) specializzata nella decorazione eco-friendly del vetro per il packaging, ha chiuso un round di Equity Crowdfunding da € 5.000.000 su CrowdFundMe S.p.A., piattaforma di Crowdinvesting quotata su Euronext Growth Milan. La raccolta è stata trainata dal lead investor Luca Pretto, affiancato da altri investitori istituzionali e retail. L’emittente, fondata dagli imprenditori Alessandro Volpato e Tito Trevisan e con sede nel veronese, ha sviluppato una tecnologia proprietaria – brandizzata ‘Atiu’ – per la decorazione di bottiglie o contenitori attraverso la sublimazione di vetro, ceramica, alluminio e altri materiali duri. Il sistema è stato totalmente sviluppato in-house dopo circa 10 anni di attività di ricerca sui materiali e sui processi produttivi.

La soluzione ATIU è particolarmente apprezzata nei segmenti ‘Premium’ o ‘Luxury’ dove il packaging (es. ampolle di profumi, bottiglie di bevande di alta qualità etc.) è uno strumento essenziale di merchandising e di brand communication. “Siamo soddisfatti di questo risultato, molto bello che il lavoro di ricerca di questi anni sia stato riconosciuto e possa ora esprimersi al meglio”, dichiara Tito Trevisan. Alessandro Volpato aggiunge: “Ora abbiamo la possibilità di crescere ad altri ritmi. Con l’aiuto di nuove finanze, un pool di investitori importanti e nuovi collaboratori. È ora di cambiare marcia”.

“I 5 milioni raccolti da Xolid dimostrano che l’Equity Crowdfunding può essere uno strumento significativo per agevolare la raccolta di capitali verso le PMI – dichiara Tommaso Baldissera Pacchetti, Ceo di CrowdFundMe – La società emittente è un gioiello italiano nel panorama delle piccole e medie imprese, che rappresentano l’ossatura della nostra economia. Come CrowdFundMe siamo soddisfatti di aver dato un contributo a questa operazione”. Per gli investitori Luca Pretto dichiara: “Sono entusiasta dell’idea, del prodotto e del mercato di riferimento. Il team è preparato e molto affiatato, credo si possano raggiungere in breve tempo ottimi risultati”. I capitali raccolti da Xolid – che è stata supportata dall’advisor Banor SIM – serviranno per realizzare una linea produttiva ex novo e aumentare la capacità produttiva, grazie alla creazione di un nuovo stabilimento in grado di soddisfare la domanda esistente sempre più crescente. Attraverso questa strategia, l’emittente sarà in grado di implementare una forte riduzione dei costi e una maggior marginalità.

Latest News