9.7 C
Milano
lunedì 30 Gennaio 2023

Vodafone: 1,7 miliardi di euro da cessione attività in Ungheria, e taglia i posti di lavoro

Milano – Vodafone Group ha siglato accordi vincolanti con 4iG e Corvinus (una holding statale ungherese) per la vendita del 100% di Vodafone Magyarország Zrt (Vodafone Ungheria) alle due società. Vodafone riceverà un corrispettivo in contanti totale di HUF 660 miliardi (circa 1,7 miliardi di euro), che rappresenta un multiplo di 8,4 volte l’EBITDAaL rettificato per il periodo di 12 mesi conclusosi il 31 marzo 2022. I proventi della vendita sono destinati ad essere utilizzati per la riduzione dell’indebitamento.

L’operazione era stata annunciata nell’agosto 2022. Il completamento è soggetto alle consuete condizioni e dovrebbe avvenire entro questo gennaio 2023. “Questa combination costituisce un operatore convergente su larga scala per le comunicazioni mobili e fisse e supporta l’obiettivo del governo ungherese di creare un campione nazionale di tecnologia dell’informazione e della comunicazione – ha commentato la CEO ad interim Margherita Della Valle – L’entità combinata aumenterà la concorrenza e accelererà gli investimenti in la digitalizzazione in corso dell’Ungheria”.

Eppure il gruppo pianifica la riduzione di centinaia di posti di lavoro per ridurre i costi. L’ha scritto il Financial Times, secondo cui il gruppo di tlc intende riorganizzare la propria struttura nel tentativo di realizzare un risparmio di 1 miliardo di euro. Secondo il quotidiano, la società punta a tagliare la maggior parte dei posti nella sede di Londra nel giro di 5 anni.

Latest News