21.2 C
Milano
martedì, Settembre 21, 2021

Usa, inflazione diminuisce ad agosto (5,3%) ma ancora lontana da obiettivo della Fed

L’inflazione ha preso una pausa ad agosto, scendendo da un massimo di 13 anni. Tuttavia, gli aumenti dei prezzi rimangono scomodamente elevati rispetto a prima della pandemia.

I prezzi al consumo sono aumentati del 5,3% nell’anno conclusosi ad agosto, leggermente al di sotto dell’aumento del 5,4% di giugno e luglio, ha dichiarato martedì il Bureau of Labor Statistics.

L’inflazione rimane ben al di sopra dell’obiettivo della Federal Reserve di circa il 2%, aumentata vertiginosamente dall’inizio della ripresa. Cià nonostante la Fed sostiene che ciò sia dovuto principalmente a fattori temporanei e il rapporto di oggi supporta la linea di pensiero della banca centrale.

Escludendo articoli più volatili come cibo ed energia, i prezzi sono aumentati del 4%, un aumento anche minore rispetto a luglio. Per il solo mese di agosto, i prezzi al consumo sono aumentati dello 0,3% al netto delle oscillazioni stagionali. È stato il secondo mese consecutivo in cui il tasso di inflazione è sceso leggermente. Senza cibo ed energia, i prezzi sono aumentati dello 0,1% per il mese, il più piccolo aumento da febbraio.

Come scrive la Cnn, i prezzi sono aumentati su tutta la linea il mese scorso con solo poche eccezioni, anche se l’inflazione in molte categorie di prodotti è aumentata a un ritmo più lento rispetto a luglio.

I prezzi dei generi alimentari sono aumentati dello 0,4% ad agosto, il loro aumento più lento da maggio, e del 3% su base annua. La maggior parte degli indici dei prezzi alimentari dei principali negozi di alimentari è aumentata negli ultimi 12 mesi, con i prezzi delle carni bovine che hanno raggiunto il massimo al 12,2%. L’indice dei prezzi per carne, pollame, pesce e uova è aumentato dell’8%.

Nel frattempo, i prezzi dei biglietti aerei sono diminuiti drasticamente del 9,1% e anche i costi dell’assicurazione auto sono diminuiti ad agosto.

I prezzi delle auto usate ad agosto sono scesi per la prima volta da febbraio. Anche così, sono ancora aumentati di un enorme 31,9% negli ultimi 12 mesi.

L’inflazione ha preso una pausa ad agosto, scendendo da un massimo di 13 anni. Tuttavia, gli aumenti dei prezzi rimangono scomodamente elevati rispetto a prima della pandemia.

I prezzi al consumo sono aumentati del 5,3% nell’anno conclusosi ad agosto, leggermente al di sotto dell’aumento del 5,4% di giugno e luglio, ha dichiarato martedì il Bureau of Labor Statistics.

L’inflazione rimane ben al di sopra dell’obiettivo della Federal Reserve di circa il 2%, aumentata vertiginosamente dall’inizio della ripresa. Cià nonostante la Fed sostiene che ciò sia dovuto principalmente a fattori temporanei e il rapporto di oggi supporta la linea di pensiero della banca centrale.

Escludendo articoli più volatili come cibo ed energia, i prezzi sono aumentati del 4%, un aumento anche minore rispetto a luglio. Per il solo mese di agosto, i prezzi al consumo sono aumentati dello 0,3% al netto delle oscillazioni stagionali. È stato il secondo mese consecutivo in cui il tasso di inflazione è sceso leggermente. Senza cibo ed energia, i prezzi sono aumentati dello 0,1% per il mese, il più piccolo aumento da febbraio.

Come scrive la Cnn, i prezzi sono aumentati su tutta la linea il mese scorso con solo poche eccezioni, anche se l’inflazione in molte categorie di prodotti è aumentata a un ritmo più lento rispetto a luglio.

I prezzi dei generi alimentari sono aumentati dello 0,4% ad agosto, il loro aumento più lento da maggio, e del 3% su base annua. La maggior parte degli indici dei prezzi alimentari dei principali negozi di alimentari è aumentata negli ultimi 12 mesi, con i prezzi delle carni bovine che hanno raggiunto il massimo al 12,2%. L’indice dei prezzi per carne, pollame, pesce e uova è aumentato dell’8%.

Nel frattempo, i prezzi dei biglietti aerei sono diminuiti drasticamente del 9,1% e anche i costi dell’assicurazione auto sono diminuiti ad agosto.

I prezzi delle auto usate ad agosto sono scesi per la prima volta da febbraio. Anche così, sono ancora aumentati di un enorme 31,9% negli ultimi 12 mesi.

Latest News

I più letti