22.4 C
Milano
lunedì, Settembre 20, 2021

Unicredit-Mps, Orcel ai dipendenti: “Non ascoltate i pettegolezzi”

Il numero uno di UniCredit, Andrea Orcel, ieri ha dichiarato che la due diligence sui libri della banca rivale Banca Monte dei Paschi sta procedendo come concordato con il ministero dell’Economia italiano.

A luglio Unicredit ha avviato trattative esclusive con il Tesoro per acquistare “parti selezionate” del Monte dei Paschi (MPS), che è per il 64% di proprietà statale dopo un salvataggio del 2017.

In una nota vista da Reuters, l’amministratore delegato Andrea Orcel ha esortato i dipendenti della banca a ignorare le speculazioni sul potenziale accordo con MPS.

“Vi esorto a volare più in alto dei pettegolezzi che sentite o leggete, e vi assicuro che continuerò ad aggiornarvi ogni volta che avremo nuove e concrete informazioni da condividere” ha affermato Orcel in una lettera ai dipendenti del gruppo.

I vertici di UniCredit stanno studiando i libri del tormentato rivale toscano da più di un mese in un processo di due diligence che dura formalmente fino all’inizio di settembre. Fonti vicine alla questione hanno detto a Reuters che una decisione su una potenziale estensione del processo è attesa per la fine della prossima settimana.

Reuters ha riferito il mese scorso che i colloqui tra UniCredit e il Tesoro su un potenziale accordo per l’acquisto di MPS sarebbero probabilmente andati avanti oltre la fine di settembre.

Il numero uno di UniCredit, Andrea Orcel, ieri ha dichiarato che la due diligence sui libri della banca rivale Banca Monte dei Paschi sta procedendo come concordato con il ministero dell’Economia italiano.

A luglio Unicredit ha avviato trattative esclusive con il Tesoro per acquistare “parti selezionate” del Monte dei Paschi (MPS), che è per il 64% di proprietà statale dopo un salvataggio del 2017.

In una nota vista da Reuters, l’amministratore delegato Andrea Orcel ha esortato i dipendenti della banca a ignorare le speculazioni sul potenziale accordo con MPS.

“Vi esorto a volare più in alto dei pettegolezzi che sentite o leggete, e vi assicuro che continuerò ad aggiornarvi ogni volta che avremo nuove e concrete informazioni da condividere” ha affermato Orcel in una lettera ai dipendenti del gruppo.

I vertici di UniCredit stanno studiando i libri del tormentato rivale toscano da più di un mese in un processo di due diligence che dura formalmente fino all’inizio di settembre. Fonti vicine alla questione hanno detto a Reuters che una decisione su una potenziale estensione del processo è attesa per la fine della prossima settimana.

Reuters ha riferito il mese scorso che i colloqui tra UniCredit e il Tesoro su un potenziale accordo per l’acquisto di MPS sarebbero probabilmente andati avanti oltre la fine di settembre.

Latest News

I più letti