15.3 C
Milano
venerdì 7 Ottobre 2022

UniCredit, M&A “acceleratore” per crescere in Germania

Milano – UniCredit sta crescendo organicamente in Germania con la sua controllata Hypo-Vereinsbank (HVB) in Germania e può continuare a farlo, ma fusioni e acquisizioni (M&A) potrebbero “essere un acceleratore e creare valore nelle giuste condizioni”. Lo ha detto l’amministratore delegato del gruppo bancario italiano, Andrea Orcel, in un’intervista all’Handelsblatt. “Un aumento significativo della nostra quota di mercato in Germania sarebbe positivo per Unicredit nel suo complesso”, ha spiegato.

“Nessuno può fare previsioni nella situazione attuale, ma posso dirvi che ci stiamo concentrando sulla costruzione della nostra quota di mercato in Germania”, ha affermato Orcel, parole che riaccendono speculazioni su una grande acquisizione nel paese. I colloqui con l’amministratore delegato di Commerzbank su un possibile deal, come era emerso a maggio, non avevano fatto grandi passi avanti prima di essere bloccati a causa della guerra in Ucraina, ha però affermato il banchiere. “Non c’è stata una comunicazione più stretta su questo”, ha specificato. A una domanda sulla possibile elezione di Georgia Meloni a primo ministro italiano, che spaventa molti in Europa, Orcel ha detto di “credere nell’Italia” e che “il rischio politico è sopravvalutato”.

Latest News