23.8 C
Milano
venerdì 1 Luglio 2022

Ue: stop al Patto, ma l’Italia è fragile. Bce, rialzo tassi a luglio

Bruxelles – La Commissione europea ritiene giustificato un nuovo stop del Patto di Stabilità e crescita per tutto il 2023. “L’accresciuta incertezza e i forti rischi al ribasso per le prospettive economiche nel contesto della guerra in Ucraina, gli aumenti senza precedenti dei prezzi dell’energia e le continue perturbazioni della catena di approvvigionamento giustificano l’estensione della clausola di salvaguardia generale” che sospende gli obblighi del Patto “nel 2023”, si legge nelle raccomandazioni del pacchetto di primavera del semestre europeo. Come chiarito dal vice presidente della Commissione, Valdis Dombrovskis, la sospensione non significa comunque “un libera tutti”.

Per questo la Ue manda comunque i suoi avvisi ai Paesi membri, a partire dall’Italia. Secondo Bruxelles, “il rapporto tra debito pubblico e Pil ha iniziato a diminuire nel 2021 e si prevede un ulteriore declino, ma rimane un rischio per la sostenibilità fiscale, il settore finanziario e la crescita economica”. “L’Italia – ribadisce la Commissione – sta vivendo squilibri eccessivi. Le vulnerabilità riguardano l’elevato debito pubblico e la debole crescita della produttività, in un contesto di fragilità del mercato del lavoro e alcune debolezze dei mercati finanziari, che hanno rilevanza transfrontaliera”.

La Bce, intanto, si appresta a un rialzo dei tassi “alla riunione di luglio” in modo da poter “essere in grado di uscire dai tassi di interesse negativi entro la fine del terzo trimestre”. Lo afferma la presidente dell’istituto centrale Christine Lagarde in un post pubblicato sul blod della Bce secondo cui la politica di normalizzazione “sarà graduale”. Gli acquisti netti del programma App sui titoli pubblici e privati “termineranno all’inizio del terzo trimestre”. Le parole della Lagarde indicano quindi due aumenti dei tassi: nella riunione di luglio e in quella, dopo la pausa estiva, di settembre. Attualmente il tasso Bce e sui depositi è a -0,5%. La presidente della Banca centrale europea ha insistito nel suo messaggio su come ogni mossa sarà guidata da tre concetti chiave: gradualità, opzionalità, flessibilità.

Latest News