Questo sito contribuisce all'audience di

Questo sito contribuisce all'audience di

10.5 C
Milano
sabato 2 Marzo 2024

UE: Borse, accordo vicino per ridurre oneri quotazione e accesso al mercato

L’accordo raggiunto tra i negoziatori della commissione per gli Affari economici e monetari del Parlamento europeo e il Consiglio rappresenta un passo significativo per rendere i mercati dei capitali pubblici dell’UE più attraenti per le imprese e agevolarne l’accesso ai capitali. Questa iniziativa mira a semplificare il processo di quotazione in borsa, riducendo gli oneri amministrativi legati a tale procedura. Il pacchetto di quotazione concordato cerca di bilanciare i requisiti normativi e di conformità per le società che intendono quotarsi o che sono già quotate, garantendo nel contempo la tutela degli investitori e l’integrità del mercato.

La modifica della direttiva sui mercati degli strumenti finanziari, che include nuove norme sulla fornitura di ricerche sugli investimenti da parte di terzi, è volta a rivitalizzare il mercato della ricerca sugli investimenti e a migliorare la visibilità delle società quotate. Le imprese di investimento avranno maggiore flessibilità nella strutturazione dei pagamenti per i servizi di esecuzione e di ricerca, con l’obbligo di trasparenza verso i clienti riguardo a eventuali pagamenti separati o congiunti per servizi e ricerche di terzi. Dovranno anche informare i clienti sulle misure adottate per prevenire o gestire i conflitti di interessi e valutare se la ricerca fornita contribuisce alle decisioni di investimento dei propri clienti. L’accordo rappresenta un importante sforzo per promuovere la competitività e la trasparenza nei mercati finanziari dell’UE.

Latest News