26.2 C
Milano
domenica 22 Maggio 2022

Ucraina, dimezzato il transito del gas dalla Russia

Kiev – Il transito del gas dalla Russia attraverso l’Ucraina resta a livelli intorno alla metà degli obblighi contrattuali della compagnia energetica russa Gazprom. E’ quanto emerge dai dati comunicati questa mattina dal sistema di trasporto del gas (Gts) ucraino. In particolare, le domande di forniture di gas attraverso gli snodi di Sudzha e Sokhranovka dalla Russia, formate sulla base della richiesta in Europa, ammontano oggi a quasi 56 milioni di metri cubi, a fronte di un tetto massimo di circa 109,6 milioni di metri cubi di gas al giorno.

Il transito di gas dalla Russia verso l’ex repubblica sovietica ha raggiunto i livelli massimi alla fine di febbraio, per poi ridursi per un paio di giorni a metà marzo. Dall’8 aprile i flussi di carburante inviati da Gazprom, monopolista russo per l’esportazione di gas in Europa, sono scesi nuovamente e dal 16 aprile si sono dimezzati rispetto al massimo contrattuale.

Latest News