24.8 C
Milano
domenica 7 Agosto 2022

Twitter scivola in Borsa, via alla causa di risarcimento danni contro Musk

New York – Twitter ha ingaggiato una grande società di consulenza legale di New York per dare battaglia a Elonk Musk, dopo che la scorsa settimana il miliardario ha rinunciato all’accordo per l’acquisto del social media. Secondo fonti citate da “Bloomberg”, la società ha ingaggiato lo studio legale Wachtell, Lipton, Rosen & Katz, con l’obiettivo di ottenere un cospicuo risarcimento danni da Musk, dopo l’annullamento dell’accordo di acquisto del social media per 44 miliardi di dollari. Secondo fonti citate dalla stampa Usa, Twitter intenterà causa a Musk nel Delaware questa settimana.

Il fondatore di Tesla e SpaceX aveva lanciato la scalata di Twitter nei mesi scorsi, dopo averne acquistato una quota di circa il nove per cento. Musk accusa però Twitter di mentire in merito all’effettivo volume di attività degli utenti reali nella sua piattaforma, che sarebbe assai inferiore rispetto al livello dichiarato dalla società. Twitter contesta le obiezioni di Musk, sostenendo di avergli trasmesso informazioni dettagliate e di rimuovere ogni giorno circa un milione di account falsi dalla sua piattaforma. L’abbandono dei progetti di acquisizione di Elon Musk ieri ha fatto perdere ancora terreno in Borsa al social: il prezzo del titolo è ormai lontanissimo dai 54,20 dollari dell’offerta presentata da Musk ad aprile e tra gli analisti c’è già chi prefigura un calo sotto i 30 dollari ad azione.

Latest News