0.7 C
Milano
giovedì, Gennaio 27, 2022

Turchia, nuovo minimo storico lira dopo possibile taglio dei tassi

La lira turca giovedì ha continuato a scivolare in vista della riunione della banca centrale del paese. La valuta è scesa al minimo storico di 10,98 contro il dollaro.

DOLLARO / NUOVA LIRA TURCA – Tradingview

Ieri il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha fatto impennare la lira quando ha affermato che continuerà a lottare per abbassare i tassi di interesse. Erdogan in precedenza ha affermato che i tassi di interesse sono “il diavolo” e che tassi più bassi ridurranno l’inflazione, in diretto contrasto con ciò che crede la maggior parte degli economisti.

Il presidente ha anche licenziato diversi responsabili delle politiche delle banche centrali quest’anno, incluso il capo della banca centrale Naci Agbal, che ha aumentato il tasso di interesse principale del paese durante il suo mandato. Mentre la lira è già crollata del 30% quest’anno, MUFG Bank ha affermato che la valuta potrebbe scendere ulteriormente. “Rimaniamo fermamente ribassisti nei confronti della lira, data la risoluta propensione accomodante della banca centrale e la tolleranza per il continuo deprezzamento della valuta”, ha affermato Ehsan Khoman, capo della ricerca sui mercati emergenti EMEA presso la banca, in una e-mail a CNBC.

Secondo un sondaggio realizzato da Reuters, la banca centrale dovrebbe tagliare i tassi di 100 punti base al 15%. Nella riunione di ottobre ha tagliato i tassi di 200 punti base. Ha affermato che la recente inflazione è dovuta a “fattori transitori”, ma ha riconosciuto che l’aumento dei prezzi lascia spazio limitato per ulteriori tagli dei tassi. Se la banca centrale allenta nuovamente la politica, potrebbe esserci più dollarizzazione, ulteriore debolezza della lira e ulteriori pressioni inflazionistiche, ha affermato Khoman del MUFG. “Riteniamo l’attuale mix di politiche insostenibile e i tassi dovranno aumentare nel 2022 per ancorare le aspettative, favorire la stabilità dei prezzi e stabilizzare la lira”, ha affermato, osservando che l’inflazione si avvicina al 20%, o quattro volte l’obiettivo ufficiale.

Latest News

Web TV