11.5 C
Milano
lunedì, Ottobre 25, 2021

Trimestrali Usa: Wells Fargo e BlackRock battono le stime

E continua la saga delle trimestrali Usa.

Nella giornata di ieri, oltre a Bafo e Citigroup, anche Wells Fargo e Blackrock hanno rivelato i loro risultati economici.

La banca con sede a San Francisco (Wells Fargo) ha riportato utili e ricavi superiori alle aspettative. Le entrate sono aumentate dell’11% da un anno fa a $ 20,27 miliardi, superando i $ 17,76 miliardi previsti dagli analisti, con un utile netto di 6 miliardi di dollari, rispetto ai 3,8 miliardi di perdita contabilizzata il secondo trimestre dello scorso anno.

Wells Fargo è stato per ora l’unico istituto bancario a registrare un aumento delle entrate nell’ultimo trimestre. È stato aiutato da guadagni una tantum, comprese valutazioni più elevate sul suo capitale di rischio e investimenti in private equity. Anche il reddito bancario ipotecario è quadruplicato rispetto all’anno precedente a 1,34 miliardi di dollari. Risultati che suggeriscono come la banca stia iniziando a fare progressi nel riparare la propria attività quasi cinque anni dopo che lo scandalo dei conti falsi ha rovinato la sua reputazione e ha portato a un calo delle entrate in tutta la sua attività. “Riteniamo di fare ciò che è necessario per migliorare il potere di guadagno sottostante dell’azienda”, ha dichiarato l’amministratore delegato Charles Scharf in una nota.

Anche il colosso mondiale del risparmio gestito, BlackRock, batte le stime degli analisti e mette a segno un secondo trimestre 2021 che ha visto crescere gli utili del 14% e i ricavi del 32% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Gli utili sono stati pari a 1,378 miliardi di dollari (8,92 dollari per azione) da 1,214 miliardi di dollari del 2020. In crescita del 32% le entrate, pari a 4,82 miliardi di dollari. “Stiamo investendo in prodotti, dati, analisi e tecnologia per aiutare gli investitori a cogliere le opportunità”, ha affermato il ceo di BlackRock, Larry Fink.

Latest News

Web TV