22.2 C
Milano
sabato 28 Maggio 2022

Saipem, nuovi contratti drilling offshore per 400 milioni di dollari

Milano – Saipem si è aggiudicata nuovi contratti nel drilling offshore in Medio Oriente e in Africa Occidentale per un totale di oltre 400 milioni di dollari. Con questi contratti, la società di servizi e soluzioni per il settore energia e infrastrutture ha acquisito dall’inizio del 2022, nel segmento drilling offshore, commesse per oltre 750 milioni di dollari.

Due contratti sono stati acquisiti in Medio Oriente e sono relativi a due unità di perforazione jack up ad alte prestazioni, consistenti in operazioni di perforazione e workover per una durata di cinque anni. L’inizio delle operazioni è previsto nel quarto trimestre 2022. Ciascun contratto include opzioni per due anni aggiuntivi. Questi progetti coinvolgeranno un’unità jack up della flotta Saipem e un nuovo jack up ad alte prestazioni noleggiato per il progetto da CIMC Group.

Inoltre, un altro contratto è stato assegnato da Eni per una campagna di perforazione offshore in Africa Occidentale. L’inizio dei lavori è previsto in aprile 2022 in continuità con il precedente impegno. Il contratto sarà eseguito dalla Saipem 12000, una nave da perforazione per acque ultra-profonde di sesta generazione. La durata del contratto è di sei mesi più periodi facoltativi per ulteriori 10 mesi.

Latest News