22.6 C
Milano
venerdì 7 Ottobre 2022

Saipem, nuova Joint Venture in Arabia Saudita con Aramco e NSH

Milano – Saipem, società di servizi e soluzioni per il settore energia e infrastrutture, e la società di costruzioni saudita Nasser S. Al Hajri Corporation (NSH) hanno firmato col colosso petrolifero Saudi Aramco, nell’ambito dell’iniziativa Namaat Industrial Investment Programs, un accordo per l’esecuzione in Arabia Saudita di progetti EPC onshore da parte di una Joint Venture di nuova costituzione (EPC National Champion).

L’iniziativa fa seguito al protocollo d’intesa firmato e annunciato a settembre 2021, nell’ambito del Namaat Industrial Investment Programs di Aramco, finalizzato a costituire cosiddetti Campioni Nazionali, al fine di creare un solido ecosistema industriale, favorire lo scambio di competenze e tecnologia e introdurre nuove opportunità di lavoro.

L’accordo prevede l’incorporazione della Joint Venture in Arabia Saudita, con competenze e capacità per eseguire in Arabia Saudita l’intera gamma di attività di progetti EPC onshore, massimizzando l’impiego di risorse locali. L’istituzione dell’EPC National Champion, prevista entro la fine del 2022, “rappresenta l’occasione per migliorare la presenza di Saipem nel mercato in crescita dell’Arabia Saudita, con nuovo modello operativo ancora più efficiente ed efficace”, afferma la società di San Donato Milanese.

Latest News