3.2 C
Milano
venerdì 27 Gennaio 2023

Russia, presto il divieto di export del petrolio ai Paesi aderenti al price cap

Mosca – Il governo russo adotterà nel prossimo futuro un decreto che vieterà di esportare petrolio ai Paesi che hanno aderito al tetto sul prezzo. Lo ha riferito il quotidiano russo “Kommersant”, citando fonti riservate, secondo cui le società russe e le persone fisiche che forniscono petrolio all’estero dovranno escludere le disposizioni sulla limitazione dei prezzi dai suoi contratti.

Inoltre, i fornitori dovranno anche monitorare l’attuazione di questo requisito da parte di “acquirenti stranieri, compresi commercianti e agenti”, in caso di ulteriore rivendita di petrolio. Se le aziende vengono a conoscenza dei casi di rivendita di petrolio a un prezzo limitato, dovranno informare il Servizio doganale federale e il ministero dell’Energia entro cinque giorni lavorativi. In caso di violazioni, il Servizio doganale vieterà le forniture, informando le ferrovie russe e Transneft, società statale che gestisce gasdotti e oleodotti.

Latest News