20.3 C
Milano
lunedì 8 Agosto 2022

Rdc in aumento solo al Sud, +15% da inizio anno

Roma – La crisi economica pesa soprattutto sul Mezzogiorno, dove il numero di famiglie povere è cresciuto del 6,6% nel 2021, e a testimoniare l’ulteriore peggioramento del divario col Settentrione è anche il trend delle domande presentate all’Inps nei primi mesi di quest’anno per ottenere il reddito di cittadinanza: quelle inviate da nuclei familiari residenti al Sud e nelle Isole – 466mila tra gennaio e maggio 2022 – risultano in aumento del 15% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Al contrario, le richieste dal Nord e dal Centro – dove la povertà diminuisce – flettono rispettivamente del 19% e del 5,8%.

La continua ascesa dell’rdc è spiegabile con: l’inflazione galoppante, che è la “tassa” più iniqua per i redditi bassi; il meccanismo di rinnovo dell’Isee che quest’anno fa riferimento ai redditi e ai patrimoni del 2020, particolarmente penalizzati dal Covid; e la scadenza naturale dell’indennizzo per i beneficiari dal 2019, le cui finanze non si sono per nulla risollevate e che sono già al secondo rinnovo (l’80% hanno già re-inoltrato il modulo per l’indennizzo). Altre rivelatorie cifre dell’Inps: il 47% dei beneficiari è single, il 41% ha minori a carico, il 16% è disabile.

Allo stato, il 63% di tutti gli assegni è staccato al Sud, dove risiede oltre il 42% dei nuclei familiari poveri dell’intero Paese: in testa la Campania, con quasi il 22% delle prestazioni erogate, seguita a ruota dalla Sicilia (19%); staccate Lazio (10,6%) e Puglia (9,3%). Ma la misura, da sola, non sembra riuscire a “colmare” lo sbilanciamento territoriale italiano: verticale, rispetto alle regioni; e orizzontale, riguardo le fasce sociali. L’effetto reddito di cittadinanza – in sostanza – è stato completamente annullato dall’impatto delle crisi più recenti, energetiche e geopolitiche. La forbice di occupazione e produttività che taglia in due l’Italia prosegue a spalancarsi, e l’Isola viaggia a marce inferiori rispetto al resto della penisola.

Latest News