22.6 C
Milano
venerdì 7 Ottobre 2022

Rc Auto, Antitrust: multe da 5 milioni a UnipolSai e Generali

Roma – L’Antitrust ha sanzionato UnipolSai Assicurazioni e Generali Italia per aver adottato, nella fase di liquidazione dei danni RC auto, una pratica commerciale scorretta in violazione del Codice del consumo. Lo comunica la stessa Agcm, sottolineando di aver irrogato a ciascuna, “in considerazione della gravità e della durata della pratica”, una sanzione di 5 milioni di euro, il massimo edittale consentito”. Le società “hanno reso difficoltoso per i clienti l’accesso al fascicolo del sinistro e hanno omesso informazioni rilevanti sull’ammontare del rimborso o sul suo rifiuto”. L’Antitrust parla di “condotte ingannevoli e aggressive”.

Pronta la replica di Generali che, sostiene in una nota, “garantisce sempre la più ampia cura e tutela di clienti e terzi danneggiati, anche promuovendo importanti e incisive azioni antifrode, prestando massima attenzione al rispetto delle norme in ogni fase del processo di liquidazione dei sinistri”. E’ quanto precisa Generali Italia con riferimento al provvedimento dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato per “asserite pratiche commerciali scorrette relative alla liquidazione dei sinistri RCA”.

“Questo impegno – si legge – si riflette in tutti i principali indicatori industriali e di servizio al cliente, ed è confermato anche dai molti dati pubblici disponibili. Riteniamo quindi infondati gli addebiti che ci vengono imputati dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato per asserite pratiche commerciali scorrette relative alla liquidazione dei sinistri RCA. Per questo motivo “intendiamo impugnare il procedimento, confidando che la sua infondatezza verrà confermata”.

Latest News