28.1 C
Milano
sabato 31 Luglio 2021

Piazza affari, una chiusura in verde. Wall Street apre col sorriso

I più letti

Apertura positiva per gli indici di Wall Street; nel dettagio, il Dow Jones inizia le contrattazioni in rialzo dello 0,20%, mentre l’S&P 500 segna +0,28% e il Nasdaq +0,38%.

Tendenzialmente sopra la parità anche le piazze europee: il Ftse Mib ha terminato la seduta a 25.284,99 punti (+0,23%)Ftse Mib (+0,23%), il Cac (+0,23%), il Dax (+1,13%), il Ftse 100 (+0,71%) e lo Stoxx 600 (+0,73%). In discesa Ibex 35 con -0,35%. Euro debole sul dollaro con 1,1798, Euro/BGP a 0,856 ed Euro/CHF a 1,0922.

Una prudenza sui mercati giustificabile oltre che per i possibili sviluppi legati alla pandemia, soprattutto in relazione alla variante Delta, anche per l’attesa per la pubblicazione delle minute dell’ultima riunione della Federal Reserve, dove si attendono indicazioni sulle tempistiche e le modalità con cui gli strumenti straordinari saranno ritirati.

Petrolio in ripresa nei listini di riferimento: il Wti a 73,60 dollari al barile, il Brent a 74,80 dollari. Oro ancora sopra i 1.800 dollari l’oncia. Bitcoin a quota 34.700 dollari.Spread Btp-Bund a 102.9 punti base.

Vendite su Saipem (-2,8%) e Tenaris (-1,49%). Bene invece Recordati e DiaSorin (+3,27% e +1,59%) e le aziende di pubblica utilità come Hera (+2,19%), Terna (+2,05%) ed Enel (+1,55%). Le stime positive sui numeri della tedesca Heidelbergcement hanno permesso a Buzzi Unicem di salire del 2,88%. In rosso Autogrill (-1,48%) che dopo l’accelerata di stamattina per i rumors su una fusione con Dufry, ha ritracciato dopo la smentita della società.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome

spot_img

Latest News