6.1 C
Milano
lunedì 5 Dicembre 2022

Lg vuole chiudere la produzione in Russia trasferendola alla locale Artel

Mosca – Il produttore di elettrodomestici sudcoreano Lg Electronics considera chiudere il suo stabilimento situato nella regione di Mosca e trasferire la produzione in Kazakhstan o in Uzbekistan. Lo ha riferito il quotidiano russo “Kommersant”, secondo cui in Uzbekistan, la società sta negoziando il trasferimento della produzione alle società locale Artel, che si occupa tra l’altro di produzione per Samsung.

Allo stesso tempo, una parte del personale russo della Lg è già stata trasferita a Tashkent. Come attesta “Kommersant”, Artel ha rifiutato di rivelare informazioni sui negoziati. Invece in Kazakhstan, la Lg sta negoziando direttamente con il governo della Repubblica. Come osserva il quotidiano, l’azienda aveva una fabbrica in questo Paese dal 1998, che alcuni anni fa ha cessato il suo lavoro.

Latest News