1 C
Milano
sabato 28 Gennaio 2023

Lavoro: 3,6 milioni di occupati nelle industrie aerospaziali europee

Milano – L’Associazione delle Industrie dell’Aerospazio, della Sicurezza e della Difesa d’Europa (Asd) ha presentato l’altroieri la prima relazione sull’impatto economico dell’industria aerospaziale e della difesa europea. Il rapporto ha rivelato l’entità del contributo dei settori dell’aerospazio e della difesa all’economia europea nel 2021 in termini di occupazione, fatturato, Pil e salari. Secondo i dati presentati, il livello di occupazione totale sostenuto dall’industria europea Aerospaziale e della difesa è stato di 3,6 milioni di persone, tra occupazione diretta, indiretta e indotta. Nel rapporto, viene precisato che ogni posto di lavoro diretto nell’industria europea del settore genera altri 2,8 posti di lavoro di supporto. In totale, il fatturato sostenuto dall’industria è stato di 578 miliardi di euro, con un Pil sostenuto di 240 miliardi di euro, facendo del settore uno dei più alti per valore aggiunto dell’economia europea. I salari totali pagati dall’industria sono stati pari a 141 miliardi di euro.

“Le nostre industrie giocano un ruolo fondamentale nel consentire un’Europa sostenibile, tecnologicamente sovrana e resiliente”, ha detto Alessandro Profumo, amministratore delegato di Leonardo e presidente di Asd. “Reinventando e spingendo costantemente i confini della tecnologia, questi domini altamente strategici in cui operiamo sono importanti motori globali dell’innovazione. Oltre all’importanza strategica del nostro settore, questo rapporto mostra i contributi significativi che le nostre industrie apportano all’economia e all’occupazione europea”, ha aggiunto Profumo. “I settori dell’aerospazio e della difesa guidano la prosperità e garantiscono una crescita sostenibile in Europa e nel mondo. Gli investimenti che facciamo in posti di lavoro altamente qualificati, nell’innovazione, nella ricerca, nello sviluppo e nelle nostre vaste catene di fornitura, sostengono milioni di persone e le comunità in cui vivono”, ha aggiunto Guillaume Faury, vicepresidente del consiglio di amministrazione dell’Asd e amministratore delegato di Airbus.

Latest News