5 C
Milano
lunedì 30 Gennaio 2023

Infrastrutture, il nuovo sistema fibre ottiche sottomarine di Unidata e Fondo IPC

Milano – Unidata, operatore di Telecomunicazioni, Cloud e servizi IoT, quotata sul mercato Euronext Growth Milan di Borsa Italiana, e il Fondo Infrastrutture per la Crescita ESG ( Fondo IPC) di Azimut Libera Impresa SGR, la cui attività di investimento è focalizzata nelle infrastrutture sociali capaci di generare una crescita positiva sull’economia rispettando i principi ESG, ha sottoscritto di recente accordi vincolanti per la realizzazione, tramite una società di scopo (SPV), denominata Unitirreno Submarine Network, di un nuovo sistema di fibre ottiche sottomarine nel mare Tirreno di circa 900 chilometri che collegherà Mazara del Vallo a Genova con un punto di snodo in prossimità di Roma-Fiumicino.

La costruzione della nuova rete verrà affidata ad Alcatel Submarine Networks ed Elettra Tlc e sarà il primo sistema Open Cable a 24 coppie di fibre ottiche, nella regione del Mediterraneo con tecnologie sottomarine all’avanguardia volte a soddisfare le sempre più crescenti esigenze di banda larga sia a livello nazionale che internazionale. È prevista una velocità di 20 Tbps (terabyte al secondo) per coppia di fibre che si traduce in una capacità totale del sistema pari a 480 Tbps sulla tratta principale e di 320 Tbps sulla diramazione a 16 coppie di fibre verso Fiumicino. La nuova rete comprenderà anche unità di diramazione stubbed per facilitare futuri atterraggi in Sardegna e/o a Palermo.

Unitirreno sarà partecipata al 96% da una HoldCo – partecipata a sua volta per il 66,67% dal Fondo IPC e 33,33% da Unidata, con la possibilità da parte di quest’ultima di arrivare a detenere una quota di maggioranza una volta che sarà terminata la fase di realizzazione – e al 4% da alcuni manager promotori dell’iniziativa con comprovata esperienza nel settore delle telecomunicazioni. Unitirreno effettuerà un investimento complessivo stimato per 80 milioni di euro circa, finanziati da equity per 36 milioni (in particolare Unidata investirà un ammontare compreso tra 12 milioni ed 18 milioni), e per i restanti 44 milioni circa, dal sistema bancario e da autofinanziamento generato dall’operazione.

Latest News