21.3 C
Milano
sabato 28 Maggio 2022

Hyper Transfer, via al sistema di trasporto merci ultraveloce in Veneto

Venezia – Pronti via, con la firma del protocollo d’intesa tra Regione Veneto, Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibile e Cav Concessioni autostradali venete spa, si dà il via al progetto Hyper Transfer, il sistema di trasporto ultraveloce per movimentare merci a velocità superiori a 1000 km/h, tramite capsule che viaggiano in sospensione dentro a degli avveniristici tubi. Un progetto destinato a cambiare radicalmente il concetto di trasporto.

“Negli ultimi 3 anni abbiamo valutato diversi modelli futuri di trasporto, Hyper Transfer garantisce bassi costi, un importante risparmio energetico e grandi capacità di movimentazione delle merci”, afferma l’ad di Cav Ugo Dibennardo. Un primato europeo che porterà già nel 2026 all’effettuazione di un test sperimentale sul campo. Molteplici i vantaggi per la sostenibilità ambientale con la drastica riduzione del traffico su gomma e del consumo di carburanti fossili. Cav si conferma un soggetto dinamico che guarda oltre la semplice gestione delle tratte autostradali e scommette sull’innovazione e lo sviluppo di nuove forme di trasporto.

“Abbiamo puntato sulla sicurezza tramite l’innovazione tecnologica” dall’asfalto bisogna passare a forme nuove di trasporto che spingano Cav a passare dalla semplice concessione autostradale a diventare un attore innovativo nel settore della logistica e del trasporto”, continua Dibennardo. Presente anche il Presidente di Regione Veneto Luca Zaia che parla senza mezzi termini di giornata storica. “Bisogna guardare oltre l asfalto e i guardrail, questo progetto permetterà di movimentare merci e in futuro passeggeri a una velocità maggiore di quella del suono e a quella di un aereo, si tratta senza dubbio di una grande innovazione nel settore del trasporto”.

Latest News