13.8 C
Milano
giovedì, Ottobre 21, 2021

Germania, ordini industriali in frenata: -7,7% dopo due mesi di super guadagni

Sono diminuiti più del previsto gli ordini industriali in Germania ad agosto, a causa della domanda del mercato estero più debole dopo due mesi di guadagni insolitamente forti.

I dati pubblicati dall’Ufficio federale di statistica Destatis mostrano che gli ordini di beni sono diminuiti del 7,7% rispetto al mese in termini destagionalizzati, mentre il consensus si aspettava una discesa del 2,1% dopo il +4,9% del mese precedente (rivisto da un preliminare +3,4%).

Tuttavia, il forte calo del mese è in parte motivato da precedenti ordini di aerei, navi e altri veicoli di grandi dimensioni che avevano aumentato gli ordini del 4,9% a luglio e del 4,6% a giugno. Senza questo effetto distorsivo, gli ordini industriali sarebbero diminuiti del 5,1% ad agosto.

Un altro motivo per questa contrazione degli ordini industriali è stato il calo della domanda dall’estero, in particolare da parte dei clienti al di fuori dell’area dell’euro. Il ministero dell’Economia ha anche indicato un calo insolitamente forte degli ordini di automobili, in parte legato agli effetti speciali delle festività in alcune regioni con grandi fabbriche automobilistiche.

Ad ogni modo, secondo quanto afferma il ministero, gli ordini industriali complessivi sono rimasti a un livello storicamente elevato ed erano già dell’8,5% al ​​di sopra dei livelli pre-crisi di febbraio 2020, il mese prima che la Germania fosse colpita dalla pandemia di COVID-19.

“Il risultato è uno shock a prima vista, ma dato il livello generale elevato, fa meno male che in tempi normali”, ha detto l’economista di Bankhaus Lampe Alexander Krueger.

Il problema principale nella produzione tedesca è anche in questo caso, così come in altri Statti, la mancanza di semiconduttori e altri prodotti intermedi poiché i problemi della catena di approvvigionamento continuano a impedire l’elaborazione degli ordini. “L’industria continuerà a essere un freno alla crescita nel quarto trimestre” ha aggiunto Krueger.

Latest News

Web TV