0.7 C
Milano
giovedì, Gennaio 27, 2022

Fed, Powell: “Se dovremo aumentare ulteriormente i tassi di interesse, lo faremo”

Dato che l’inflazione elevata potrebbe rendere più difficile riportare il mercato del lavoro in piena salute, il presidente della Federal Reserve Jerome Powell ha dichiarato martedì che la Fed aumenterà, se necessario, i tassi di interesse più velocemente di quanto pianificato ora per arginare l’aumento dei prezzi.

Oggi è il giorno dell’inflazione Usa, che gli analisti si aspettano al 7% per il mese di dicembre e quindi al massimo dal 1982.

Come sottolinea Fox Business, con le famiglie americane schiacciate da costi più elevati per cibo, gas, affitto, automobili e molti altri articoli, la Fed è sotto pressione per frenare l’inflazione aumentando i tassi per rallentare l’indebitamento e la spesa. Allo stesso tempo, l’economia si è ripresa abbastanza da non rendere più necessarie le politiche di tassi di interesse ultra bassi della Fed.

“Se dovremo aumentare ulteriormente i tassi di interesse nel tempo, lo faremo”, ha detto Powell durante un’audizione della commissione bancaria del Senato. I funzionari della Fed hanno previsto tre aumenti del loro tasso di riferimento a breve termine quest’anno, anche se alcuni economisti affermano di prevedere fino a quattro aumenti nel 2022.

“L’economia si trova in una posizione completamente diversa rispetto a quando abbiamo interrotto gli acquisti di asset l’ultima volta”, ha detto Powell durante un’audizione di conferma del Senato. “Il periodo di tempo tra l’interruzione degli acquisti e l’inizio del deflusso sarà più breve, e anche il bilancio è molto più grande, quindi il deflusso può essere più veloce”. Powell ha osservato che i responsabili politici stanno ancora discutendo sugli approcci e ha affermato che a volte potrebbero essere necessari due, tre o quattro incontri per prendere tali decisioni.

“Nel corso di quest’anno…se la situazione si svilupperà come previsto, normalizzeremo la politica (monetaria), il che significa che termineremo i nostri acquisti di asset nel mese di marzo, il che significa che alzeremo i tassi nel corso dell’anno – ha detto Powell -A un certo punto, forse verso la fine di questo anno, inizieremo a ridurre il bilancio, e questa è semplicemente la strada per normalizzare la politica”.

Latest News

Web TV