0.7 C
Milano
martedì, Dicembre 7, 2021

Fed, Biden ha scelto Powell. Brainard sarà vicepresidente

La scelta è stata presa: il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha annunciato lunedì che nominerà Jerome Powell per un secondo mandato quadriennale come presidente della Federal Reserve. Tuttavia Biden ha anche detto che nominerà Lael Brainard, l’unico democratico nel consiglio dei governatori della Fed oltre che alternativa preferita a Powell tra molti progressisti, come vicepresidente.

Il presidente ha detto che riempirà i tre posti rimanenti nel consiglio, compreso un vicepresidente per la supervisione, un incarico di regolamentazione bancaria, all’inizio di dicembre.

Fed, Biden ha scelto la linea della continuità: Powell inizierà il secondo mandato a febbraio

La decisione di Biden, raggiunta dopo un’ampia riflessione, dimostra una certa nota di continuità e bipartitismo in un momento in cui l’aumento dell’inflazione grava sulle famiglie e aumenta i rischi per la ripresa dell’economia.

Nel sostenere Powell, un repubblicano scelto dal predecessore Donald Trump, Biden ha messo da parte le lamentele dei progressisti secondo cui la Fed avrebbe indebolito la regolamentazione bancaria oltre a essere stata lenta nel tenere conto dei cambiamenti climatici nella sua supervisione delle banche. Come sottolinea la Cnbc, se confermato dal Senato, Powell rimarrebbe uno dei funzionari economici più potenti del mondo.

Powell e Brainard, Janet Yellen si dichiara fiduciosa

Nel suo secondo mandato, che inizierà a febbraio, Powell dovrà affrontare un difficile e rischioso equilibrio: l’aumento dell’inflazione sta causando difficoltà a milioni di famiglie, offuscando la ripresa economica e vanificando il mandato della Fed per mantenere stabili i prezzi. I critici di Powell ritengono che abbia contribuito ad alimentare il più grande aumento dei prezzi al consumo in 30 anni e a gonfiare pesantemente il valore di attività come azioni e prezzi delle case, entrambi i quali hanno raggiunto livelli record quest’anno. Powell ha continuato a insistere sul fatto che le pressioni inflazionistiche sono transitorie.

Il segretario del Tesoro Janet Yellen ha invece affermato di ritenere che la nomina di Powell e quella di Lael Brainard come vicepresidente otterranno un ampio sostegno al Congresso e di essere fiduciosa nella loro capacità di “esprimere giudizi positivi” sull’equilibrio dei doppi mandati della Fed di mantenere la massima occupazione e stabilità dei prezzi.

Latest News

Web TV