26.2 C
Milano
domenica 22 Maggio 2022

Europa senza gas russo, per alcuni Paesi Ue non è un dramma

Milano – Senza il gas dalla Russia, l’Europa non durerebbe una settimana. Lo ha detto il vicepresidente del Consiglio di sicurezza russo, Dmitrij Mevedev. “Secondo i dati recenti del Fondo monetario internazionale (Fmi), l’Europa sarebbe in grado di durare per non oltre sei mesi senza il gas russo. In realtà non durerebbe nemmeno una settimana”, ha dichiarato. In realtà non è così per tutti i Paesi Ue.

Chi può contare sul nucleare, come la Francia, risentirebbe molto meno di uno stop alle forniture di Mosca. Ma anche i Paesi Bassi hanno annunciato, nel weekend, che entro la fine di quest’anno sospenderanno completamente le importazione di gas e carbone dalla Russia. Lo ha detto il sottosegretario di Stato alle Finanze olandese, Hans Vijlbrief, dopo la riunione del Consiglio dei ministri assicurando che gli impianti di stoccaggio del gas saranno riempiti il ​​più possibile per il prossimo inverno.

“Siamo nel mezzo di una guerra e siamo intervenuti”, ha dichiarato. L’anno scorso, la compagnia russa del gas Gazprom non ha rifornito a sufficienza le scorte olandesi. “Sospettiamo tutti, ovviamente, che la Russia non l’abbia fatto a causa della dipendenza europea dal gas e della guerra pianificata con l’Ucraina”, ha aggiunto Vijlbrief. L’acquisto “accelerato” di gas aggiuntivo dovrà essere effettuato in gran parte dalle società energetiche e il governo intende elaborare un meccanismo per compensare in parte le società che dovranno acquistare gas ad un prezzo oneroso per via della guerra in Ucraina. “Ma quelle aziende dicano anche che vogliono smettere di incrementare il nottino di guerra di Putin”, ha chiarito il sottosegretario.

Latest News