20.4 C
Milano
domenica 1 Agosto 2021

Coca-Cola, nel II semestre superati i livelli del 2019

I più letti

Coca-Cola supera i risultati del 2019.

Secondo i dati pubblicati oggi dalla multinazionale, nel secondo trimestre 2021 ha superato i livelli del 2019, spingendo così ad aumentare le sue prospettive per l’intero anno.

Coca-Cola ha riportato un utile netto fiscale del secondo trimestre di $ 2,64 miliardi, o 61 centesimi per azione, rispetto a $ 1,78 miliardi, o 41 centesimi per azione, dell’anno precedente.

Le vendite nette sono aumentate del 42% a $ 10,13 miliardi, superando le aspettative di $ 9,32 miliardi. I ricavi organici, che escludono l’impatto di acquisizioni, dismissioni e valuta estera, sono aumentati del 37%.

Un anno fa, la società ha registrato il suo più grande crollo delle entrate trimestrali in almeno tre decenni, poiché i blocchi hanno portato a un crollo della domanda. Mercoledì, la società ha affermato che i canali fuori casa, come ristoranti e cinema, si stanno riprendendo in alcuni mercati, come la Cina e la Nigeria.

Il volume dei casi unitari, che esclude l’impatto delle variazioni di valuta e dei prezzi, è rimasto piatto rispetto ai livelli del 2019. La coca cola ha indicato l’India come uno dei mercati ancora sotto pressione a causa della crisi sanitaria. Tutti i suoi segmenti di bevande hanno registrato una crescita dei volumi a due cifre per il trimestre.

L’unità di bevande analcoliche frizzanti della società, che include la sua omonima soda, ha visto un aumento del volume del 14% nel trimestre. Il business della nutrizione, dei succhi, dei latticini e delle bevande a base vegetale ha registrato una crescita dei volumi del 25%, in parte alimentata dalle forti vendite di Minute Maid e Fairlife milk in Nord America. Anche il segmento idratazione, sport, caffè e tè ha registrato una crescita dei volumi del 25%. I caffè Costa della società nel Regno Unito hanno riaperto, stimolando una crescita del volume del 78% per il solo caffè.

Per l’intero anno, Coke prevede ora di ottenere una crescita organica dei ricavi dal 12% al 14%, rispetto alle precedenti previsioni di crescita a una cifra. La società ha anche aumentato le sue previsioni per la crescita dell’utile per azione rettificato dal 13% al 15%, passando dal precedente intervallo di cifre alte a una cifra bassa a due cifre.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome

spot_img

Latest News