23.8 C
Milano
venerdì 1 Luglio 2022

Case, aumentano le compravendite ma cala l’offerta

Roma – Dopo il boom del 2021, il numero di compravendite di abitazioni cresce ancora nel primo quadrimestre 2022, anche se con minore intensità, e per i prossimi quattro mesi ci si attende lo stesso livello di ritmo. A giudizio del 54,2% degli operatori immobiliari Fimaa – Federazione italiana mediatori agenti d’affari, aderente a Confcommercio-Imprese per l’Italia – il mercato della casa è stabile sui livelli dell’ultimo quadrimestre del 2021, ma si tratta di una risultante che rivela un “disequilibrio” tra domanda e offerta.

La domanda per acquisto è percepita ancora dinamica – come nel 2021 – dal 56,3% di agenti immobiliari, mentre la quantità di offerta in vendita viene percepita in riduzione dal 51,2%. L’impatto sui prezzi di questo “disequilibrio”, a giudizio della maggioranza del campione (58,4%) è una variazione percentuale tendenziale analoga a quella avuta alla fine del quadrimestre precedente, pari al +4%. Per i prossimi 4 mesi, secondo il sondaggio, il mercato proseguirà ancora sugli stessi livelli del quadrimestre appena concluso, sia per il numero di scambi (62,2% dei giudizi), sia per i prezzi medi di vendita (quota del 68,4%).

Latest News