28.9 C
Milano
giovedì 30 Giugno 2022

Broker, dopo la tedesca Trade Republic sbarca in Italia l’olandese Bux

Milano – Dopo lo sbarco della tedesca Trade Republic questo inverno, un altro neo broker europeo è sbarcato sul mercato italiano. Si tratta della scale-up olandese BUX, specializzata in investimenti da mobile. L’app, chiamata BUX Zero, permette di investire senza commissioni in oltre 2.000 azioni ed ETF italiani e internazionali, acquistare porzioni di più di 30 azioni statunitensi e oltre 150 ETF e investire in 20 criptovalute, tra cui Bitcoin, Ethereum e Litecoin. BUX Zero offre anche agli utenti mix di asset investimento allo scopo di limitare l’esposizione ai rischi e di sostenere le aziende che corrispondono ai loro valori.

“Il nostro ingresso nel mercato italiano avviene in un contesto in cui investire è diventata una necessità, più che un lusso – ha commentato il CEO Yorick Naeff – Basti pensare che l’Italia registra un tasso d’inflazione pari al 6,5% su base annua e gli investimenti privati sono ancora oggi proibitivi, con una conseguente disomogeneità nel territorio: il Nord ha infatti accesso all’83% degli investimenti, mentre il Sud ha accesso solo al 3%. Il nostro obiettivo è quindi duplice: da un lato permettere agli italiani di ottenere il massimo dai propri risparmi, dall’altro democratizzare l’accesso agli investimenti. E vogliamo farlo con una App semplice, intuitiva e sicura”.

BUX è nato nel 2014 e ha oggi oltre 700.000 clienti. BUX Zero è attualmente disponibile nei Paesi Bassi, Germania, Austria, Francia, Belgio, Irlanda, Spagna e Italia. I servizi di investimento di BUX Zero sono autorizzati e regolamentati dall’Autorità olandese per i mercati finanziari (Autoriteit Financiële Markten, AFM), mentre BUX X, un nome commerciale di BUX Financial Services Limited, è regolamentato dalla Financial Conduct Authority (FCA) britannica.

Latest News