0.7 C
Milano
giovedì, Gennaio 27, 2022

Bper Banca, presentata offerta per Carige “per un euro”

Il progetto di un terzo polo bancario in Italia si fa sempre più concreto.

Il cda di BPER Banca ha deliberato la presentazione di un’offerta non vincolante al Fondo Interbancario di Tutela Depositi per l’acquisizione di una partecipazione pari all’88,3%, di cui l’8,3% detenuta da Cassa Centrale Banca, del capitale sociale di CARIGE.

In poche parole, l’offerta prevede che il Fitd ricapitalizzi Carige preventivamente iniettando un miliardo di euro per ripulire la banca e permettere il derisking. Dopo di che Bper procederà a un’Offerta pubblica di acquisto obbligatoria sul restante capitale sociale della Società, per un corrispettivo unitario pari ad Euro 0,80 per azione con un premio del 29% rispetto al prezzo di chiusura di Carige ieri. L’istituto ligure verrà poi incorporato in Bper. 

“L’interesse di BPER per la realizzazione dell’operazione è coerente con l’obiettivo di ampliamento dimensionale del perimetro del Gruppo bancario attraverso operazioni mirate che siano in grado di accrescere il valore per tutti gli stakeholders, continuando a garantire un elevato profilo di solidità patrimoniale di BPER Banca, almeno pari a quello attuale” si legge nel comunicato ufficiale.

Secondo la società, l’Operazione consentirebbe, altresì, di risolvere in modo definitivo le problematiche di CARIGE, salvaguardando la clientela e il complesso degli stakeholders della stessa nonché tutelando al meglio gli interessi degli azionisti di minoranza. L’Offerta verrà meno qualora il FITD, entro il prossimo 20 dicembre, non conceda a BPER Banca un periodo di esclusiva nonché, ulteriormente, ove le Parti non sottoscrivano, entro il prossimo 31 dicembre 2021, un Memorandum of Understanding vincolante. Il MOU, oltre ai termini puntuali dell’Operazione, prevedrà l’obbligo delle Parti di sottoscrivere un contratto definitivo di acquisizione entro il 31 gennaio 2022.

Nel comunicato si legge che L’operazione dovrà essere neutrale rispetto all’attuale posizione patrimoniale del gruppo Bper, migliorarne l’asset quality su base combined, perseguendo il processo di derisking, assicurare un “significativo accrescimento” della redditività di Bper in termini di utile per azione già a partire dal 2023.

BCA CARIGE – Tradingview

Il mercato promuove l’offerta non vincolante di Bper (+7% in Borsa) su Carige (+17% a 0,78 euro, non lontano dagli 0,80 euro dell’offerta). 

Latest News

Web TV