Questo sito contribuisce all'audience di

Questo sito contribuisce all'audience di

8.9 C
Milano
sabato 2 Marzo 2024

Borse: Milano chiude in negativo. Pesanti le banche e utility.

La Borsa di Milano ha chiuso in ribasso, seguendo il trend delle altre piazze europee, dopo il meeting della Fed che, in linea con le aspettative, ha mantenuto i tassi invariati ma ha temperato le speranze di un taglio del costo del denaro a marzo. Il Ftse Mib ha registrato un calo dello 0,18% a 30.689 punti. Tuttavia, spicca la performance positiva di Ferrari, con un aumento del 9,2% a 353 euro, trainata dal risultato netto del 2023 di 1,25 miliardi, in crescita del 34% rispetto al 2022, superando per la prima volta la soglia del miliardo.

Le voci persistenti sull’arrivo di Lewis Hamilton al volante della monoposto di Maranello hanno contribuito a consolidare la posizione di Ferrari. Stellantis ha registrato un aumento del 1,34%, trainata da una crescita del 13,3% delle vendite di auto in Italia a gennaio. Altri rialzi includono Interpump, con un aumento del 2,7%.

D’altra parte, le utility come Hera (-3,18%) e A2a (-2,8%) hanno subito vendite, insieme alle banche, in attesa dei risultati della prossima settimana. Mps ha ceduto il 3,42%, Fineco il 2,6%, Unicredit il 2,4%, e Intesa il 2,1%.

Latest News