28.1 C
Milano
sabato 31 Luglio 2021

Borsa, semaforo verde: i listini UE chiudono sopra la parità

I più letti

Oggi le borse europee si sono mosse in territorio positivo. I listini chiudono la seduta sopra la parità, con Parigi che guadagna l’1,16%, seguita da Londra +0,85%, Francoforte +0,75% e Milano +0,59% a quota 24.107. Il FTSE Italia All Share ha guadagnato lo 0,6%. Segno più anche per il FTSE Italia Mid Cap (+0,6%) e per il FTSE Italia Star (+0,61%).

Continua la volatilità per via dei timori sul galoppare della variante Delta che minaccia la ripresa economica, oltre che l’imposizione di nuove restrizioni. Intanto i mercati si aspettano la riunione della Bce prevista per giovedì.

Anche Wall Street inizia la giornata con il colore verde: il Dow Jones cresce del’1,52%, l’S&P dell’1,32% e il Nasdaq dell’1,09%.

Alle 17.35 il bitcoin è risalito a 30.000 dollari (circa 25.500 euro), mentre lo spread Btp-Bund ha oscillato intorno ai 110 punti.

Per quanto riguarda il petrolio, il Wti guadagna l’1,12% e il Brent l’1,05% rispettivamente a 67 e 69 dollari al barile.

Si assiste a un lieve calo per il cross Euro / Dollaro USA, che scende a quota 1,176. Anche l’oro si mostra leggermente in flessione, scendendo a 1.806,4 dollari l’oncia.

A Piazza Affari ottime performance per Saipem, che chiude con +2,6%, anche in scia dei prezzi del petrolio. Molto bene in generale per i titoli industriali, tra cui Cnh Industrial (+2%), Buzzi Unicem (+1,96) e Pirelli (+1,64). Finalmente luce verde anche per il comparto bancario: Banco Bpm (+2,17%), Intesa Sanpaolo (+1,94%), Unicredit (+1,36%).

Salvatore Ferragamo, dopo aver pubblicato i dati del primo semestre 2021 con ricavi in crescita, raggiunge quota +2,31%. Molto bene anche Moncler, che segna un discreto +2%.

Non si può dire la stessa cosa per Amplifon, che vede una flessione del 1,7% e Atlantia, che subisce una correzione del 1,3%.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome

spot_img

Latest News