0.7 C
Milano
giovedì, Gennaio 27, 2022

Borsa, piazze europee in verde. Carige, Fidt sceglie Bper

Oggi le borse europee si sono svegliate di buon umore: (alle ore 11.00), il Ftse Mib è in rialzo dell’1,01% a 27633.12 punti, il Cac40 è in calo dell’1,49% a 7221.80 punti, il Dax dell’1,30% a 15973.990 punti. Positive anche Aex con +1,28% a 783.03 punti, Ftse 100 con +0,60% a 7489.73 punti e Ibex con +0,87% a 8782.70 punti.

Dopo la chiusura quasi tutta negativa di ieri (soloil Nasdaq ha chiuso in verde), Wall Street vede i futures un po’ deboli (Dow Jones -0,04%, S&P -0,06% e Nasdaq -0,09%)

Chiusura prevalentemente in rosso per le borse asiatiche, con l’indice Nikkei 225 della borsa di Tokyo che ha chiuso in calo dello 0,90%, a 28.222,48 punti. Shanghai arretra dello 0,73%, Hong Kong perde lo 0,40%. Shenzhen ritraccia dell’1,22%.

Nell’obbligazionario lo spread Btp/Bund a 140 punti con il rendimento del decennale italiano all’1,37%. Scende all’1,759%% quello del Treasury a 10 anni.

Nelle commodities, i prezzi del petrolio rimangono sostenuti: il Wti sale dello 0,68% a 78,76 dollari al barile e il Brent segna +0,52% a 81,29 dollari al barile. Oro in rialzo a +0,55% a 1.808 dollari l’oncia.

Nel valutario il cambio euro-dollaro è a 1,1336, mentre con la sterlina scambia a 0.8330. Il dollaro sullo yen scambia a 115.38, mentre il cross tra sterlina e biglietto verde è a 1.3607.

A Piazza Affari spiccano Nexi a +3,22%, Stmicroelectronics che segna +2,96% e Banca Generali (+2,61%).

Deboli Inwit (-0,87%), Unicredit (-0,18%) e Hera (-0,14%).

Il Fondo Interbancario, che ieri ha riunito il Comitato di gestione per valutare le offerte non vincolanti arrivate per l’acquisto di Carige, ha deciso di andare avanti nella trattativa con Bper a cui sono state concesse 4 settimane di esclusiva. Fitd lancerà un’opa a 0,80 euro in caso di ok alla cessione di Carige a Bper.

Bper Banca – Tradingview

Latest News

Web TV