13.8 C
Milano
giovedì, Ottobre 21, 2021

Borsa, piazze europee in rosso. Spread a 103 punti base

Le piazze europee chiudono la settimana dipingendosi di rosso: Milano chiude le contrattazioni sotto la parità a -0,27% a 25615.32 punti. Stessa situazione per Francoforte in calo dello 0,68% a 15156.440 punti e Parigi dello 0,04% a 6517.69 punti. Negative anche Amsterdam, che segna -0,68% a 766.69 punti e Londra, con -0,84% a 7027.08 punti. Appena sopra la parità Madrid (+0,04% a 8799.50 punti).

A Wall Street i listini sembrano invece più sereni: il Dow Jones guadagna lo 0,75%, l’S&P 500 lo 0,53% e il Nasdaq segna +0,18%.

In calo il rendimento del T-Bond decennale, che scende sotto l’1,5%, dopo aver toccato a inizio settimana il valore di 1,56%. Lo spread Btp-Bund in flessione a 103 punti base.

Sul fronte commodities, gli indici del petrolio si muovono in direzioni opposte: il Wti perde terreno a 74,97 dollari al barile e il Brent sale a 78,34 dollari. Oro in salita vicino ai 1.760 dollari l’oncia.

Nel valutario l’euro in leggera ripresa sul dollaro (+0,20%) e scambia a 1,1598, mentre cala nei confronti della sterlina (-0,46%) dove scambia a 0.8548. Il dollaro in calo sullo yen (-0,28%), dove scambia a 110.96, mentre la moneta britannica in rialzo (+0,71%) sul biglietto verde e scambia a 1.3569.

A Piazza Affari si registrano ottime performance su Bper Banca (2,41%), Moncler (+2,23%), Terna (+1,76%) e Banca Mediolanum (+1,6%).

Le peggiori performance, invece, si sono registrate su Diasorin, che ha chiuso a -3,42%. Sotto pressione Cnh Industrial, con un forte ribasso del 3,13%. Soffre Recordati, che evidenzia una perdita dell’1,81%.

Latest News

Web TV