0.7 C
Milano
giovedì, Gennaio 27, 2022

Borsa, piazze europee in rosso. A Piazza Affari crolla Diasorin dopo piano 2022-2025

Risveglio in rosso per le piazze europee: (alle ore 11.00), il Ftse Mib è in celo dello 0,79% a 26571.54 punti, il Cac40 dello 0,55% a 6966.82 punti così come il Dax a 15550.830 punti. In territorio negativo anche Ibex con -0,58% a 8331.60 punti e Aex con -1,12% a 772.83 punti. In verde solo Ftse 100 con +0,26% a 7279.27 punti.

A Wall Street i futures si mostrano cauti ma positivi (+0,13% il Dow Jones e +0,04% l’S&P500), dopo il sell off di ieri che ha colpito i titoli tecnologici.

Giornata nera per la Borsa di Tokyo e per le principali borse asiatiche dopo la chiusura negativa di Wall Street, con l’inflazione galoppante e il rapido diffondersi della variante Omicron che preoccupano i mercati finanziari. Il Nikkei affonda dell’1,79% a 28545.46 punti. Hang Seng ha terminato la seduta in calo dello 1,20%, Shanghai dell’1,16% e Shenzhen in calo dell’1,52%.

Nell’obbligazionario lo spread Btp/Bund a quota 131,8 punti base con il rendimento del Btp 10 anni allo 0,953%. Scende all’1,421% il rendimento del Treasury.

Nelle commodities, i prezzi del petrolio sono in calo: il Wti scende dello 0,94% a 71,70 dollari al barile e il Brent fa -0,76% a 74,45 dollari al barile. L’oro invece sale dello 0,5% tornando sopra i 1.800 dollari l’oncia a 1.807 dollari.

Nel valutario il cambio euro-dollaro è a 1,1332, mentre con la sterlina scambia a 0.8513. Il dollaro sullo yen scambia a 113.54, mentre il cross tra sterlina e biglietto verde è a 1.3309.

A Piazza Affari positive Unicredit a +0,54%, Poste Italiane che segna +0,4% e Tenaris (+0,33%).

Sprofonda invece Diasorin (-12,85%), dopo la presentazione del piano industriale per il quadriennio 2022-2025, che sembra non essere stato accolto molto bene da Piazza Affari.

Deboli anche Stmicroelectronics (-2,72%) e A2A (-2,37%).

DIASORIN – Tradingview

Latest News

Web TV